News

Letture e approfondimenti per imprenditori (e non solo).

  • 0

    Microcosmi. Dove convivono modernità, cultura e civiltà

    di Aldo Bonomi Nella lunga metamorfosi del nostro modello di capitalismo intermedio incardinato sulla dimensione delle piattaforme territoriali va configurandosi la macroregione Lover delle tre regioni protagoniste della partita dell’autonomia (Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna). Parliamo di un’area con un Pil superiore a quello dei Paesi Bassi o dell’Argentina, pari al 40% del Pil italiano, a metà del valore della produzione manifatturiera, a oltre la metà dell’export. Che si parli di metalmeccanica, di agroalimentare, di moda, di Ict, di automotive, la mappa italiana pone sempre in evidenza il triangolo i cui vertici sono Milano-Venezia-Bologna, con qualche significativa estensione al Piemonte per alcuni ambiti [...]

  • 0

    Le cause della crisi. Quei valori moderni che spingono a innovare

    Il testo che pubblichiamo è un ampio stralcio della lectio magistralis che il Nobel per l’Economia, Edmund S. Phelps ha tenuto ieri, all’Università Luiss di Roma, in occasione del conferimento della Laurea honoris causa durante l’inaugurazione dell’anno accademico dell’ateneo di Edmund S. Phelps In Occidente, le nazioni soffrono da tempo di un insieme di sintomi: tassi di rendimento del capitale investito modesti; livelli dei salari e del reddito nazionale che crescono a ritmo da lumaca; soddisfazione lavorativa limitata, in particolare tra i giovani; rapporti tra patrimoni e salari elevati, che riducono gli incentivi a lavorare e risparmiare; livelli di debito pubblico [...]

  • 0

    Commenti e inchieste. L’idea di Olivetti e la riluttanza italiana

    Il dibattito. Dopo la proposta sulle fondazioni industriali Permangono la precarietà della struttura del Paese e i rischi nati da mancanza di consolidamento di Giuseppe Berta Verso la fine degli anni Cinquanta, Adriano Olivetti studiò la possibilità di conferire all’assetto proprietario dell’azienda di famiglia la forma di una fondazione. Olivetti parlava esplicitamente di una “fondazione proprietaria”, in cui far confluire le azioni in possesso dei suoi familiari. A questo scopo diede il compito al responsabile del personale dell’azienda, l’avvocato Gian Antonio Brioschi, di mettere a punto uno schema giuridico che desse all’ipotesi olivettiana consistenza e fattibilità. Anche Olivetti guardava all’esperienza [...]

  • 0

    La ripresa all’insegna del tornio nell’universo delle neo-fabbriche

    di Dario Di Vico C’è più moralità in un tornio che in un certificato di una banca d’affari. Il copyright è di Giulio Tremonti, ma Antonio Calabrò, dirigente del gruppo Pirelli e scrittore, l’ha preso in prestito per titolare un libro, La morale del tornio (Egea ), che è un lungo viaggio nella «sapienza manifatturiera» di un’Italia che, dopo sette anni di recessione, l’autore ci descrive come provata, ma non stremata. Calabrò, che pure aveva scritto tempo fa Orgoglio industriale (Mondadori, 2009), per motivare la sua scelta di campo, non fa nessuna concessione alla nostalgia, non si rifugia nel fascino letterario [...]

  • 0

    Il Sistema Italia. Il capitalismo familiare ha un volto giovane

    di Bernardo Bertoldi In Italia ci capita di essere affetti da un particolare provincialismo: siamo così smaniosi nel voler applicare le mode degli altri paesi che ogni tanto riusciamo a reimportare ciò che noi stessi abbiamo inventato, esportato e insegnato. Esempi: le banche, il cinema e gli acceleratori di start up (oggi si chiamano così, sono i nostri distretti industriali nella loro infanzia). Ci critichiamo l’ombelico, mentre il mondo ci guarda con ammirazione, solo non capisce perché abbiamo sempre la testa bassa. La scorsa settimana The Economist, sobrio, ultraliberale e noto per il suo sottile piacere a fustigare l’Italia, ha [...]

© 2013 | 2017 Studio Ragazzo-Pescari Professionisti Associati - All rights reserved. P.iva 01224480473